Ancora piccole modifiche

Anche per oggi ci ho dato dentro con le cazzatine..

Sto prendendo sempre più la mano col concetto di blog, e mentre all’inizio cercavo di creare più pagine generiche possibili, da contrapporre invece ai singoli articoli di blog, mi sto pian piano rendendo conto che tutto quello che volevo rappresentare nelle pagine, può essere disposto forse anche meglio, tramite singoli articoli suddivisi in apposite categorie.

Nei prossimi giorni vedrò se convertire qualche altra pagina in articolo, come ho gia fatto in alcune aree.

Per oggi, ho tamponato un minibug del feed rss, in attesa che il forum ufficiale del plugin, si riattivi e mi dia la soluzione esatta; comunque, adesso il feed rss appare bene anche col feedreader di firefox, visto che c’è “qualcuno” che continua ad usare quello per leggere le nuove aggiunte su bastardworkshop.

Poi ho quasi finito di modificare il layout della libreria, anche se ci son cose di quel plugin, che mi lasciano basito; nell’ultima versione, presenta la traduzione in 5 lingue, e nessuna è attiva in quanto le frasi, sono direttamente scritte nei files php, senza tener conto dei files .mo e .po.

Forse l’autore ha ben pensato di realizzare traduzioni, in previsione di modifiche future in cui avrebbe assegnato delle variabili di linguaggio al posto delle traduzioni dirette? Boh, nel frattempo, prima di scoprire tutto ciò, mi ero messo di buzzo buono a tradurre il file di lingua dall’inglese all’italiano, e adesso ho realizzato che lo sforzo è stato inutile :( .

Per quanto riguarda la libreria, comunque, adesso manca a parte appunto la traduzione, soltanto da aggiornare le date di inizio e fine lettura dei 50 libri inseriti, e poi dovrebbe essere a posto e potrò passare ad altro.

Ho anche aggiunto una nuova linguetta al menu principale, contenente le informazioni relative al sito, con un nuovo plugin che mostra appunto tutti i plugins di wordpress correntemente installati,  e che in futuro mostrerà anche altre informazioni.

ho anche aggiunto un configuratore dei aventi, che ancora non ho avuto il tempo di modificare alla bisogna, e ultimissima modifica, una squisitezza di plugin, che permette di attivare gli smartlinks, ovvero le parole scritte nel testo di pagine e articoli, che vengono automaticamente riconosciute come links e puntano a pagine o siti esterni ben precisi. La ritengo una delle cose più utili, sia al livello di chi scrive, in quanto fa risparmiare eoni di tempo, si al livello di chi legge, in quanto fornisce continuamente utili spunti di approfondimento.

e per oggi direi che ho finito, vado a farmi una birra.. :)

Leave a Reply