I tuoi applicativi preferiti a portata di chiavetta USB

Chi mi conosce sa che odio la maggior parte dei servizi accessibili online in stile google, tipo agenda online e soprattutto gestori di mailbox online, tipo hotmail live, libero etc etc..

Per la gestione delle e-mail ho sempre utilizzato un client, nello specifico Mozilla Thunderbird, ma ora che ho due pc e sono spesso fuori casa sono stato obbligato a consultare la posta online (su tre diversi indirizzi e mail) e a scaricarla soltanto una volta acceso il pc fisso su cui era installato il client.

Alcuni giorni fa ho deciso di provare a risolvere questa fastidiosissima perdita di tempo e di libertà, cercando un modo per poter gestire un client di posta su più pc, ed ho trovato diverse modificazioni di thunderbird che permettevano di farlo, sostanzialmente installando il client su un supporto removibile (quindi senza andare ad installare alcun file nel core del sistema operativo), consentendo quindi di eseguire lo stesso client da qualsiasi pc, una volta connessa la chiavetta o l’ipod.

Tra questi segnalo:

  • MozUp Thunderbird (che da alcuni fastidi su Vista, a causa di fantomatici permessi di amministratore necessarii all’installazione ed esecuzione del programma)
  • Thunderbird Portable (ottimo, con una procedura di installazione a prova di scemo, funziona alla perfezione ed il setup dura 2 minuti netti)

Dopo aver provato a far funzionare senza successo MozUp, sono passato a Thunderbird Portable, ed ho scoperto che oltre a questo, sul sito PortableApps.com è presente una intera batteria di softwares open source modificati per poter essere facilmente installati su supporti removibili; in più, un opportuno applicativo chiamato Portableapps.exe, gestisce tutte le applicazioni installate sul supporto come un menu di selezione, rendendo facile far partire il programma desiderato, senza dover smanettare nell’esplora risorse e che resta attivo  nelle tray icon, fino al successivo doppio click.

Il menu rende disponibili oltre ai programmi anche una utilissima utility di backup dei dati (scusate il gioco di parole), la funzione di esplora risorse del supporto rimovibile, una serie di cartelle dalla struttura simile a quella dei Documenti presente sui sistemi operativi Windows, oltre ad un riepilogo dello spazio libero sul supporto ed un comando per la rimozione sicura dell’hardware.

L’elenco dei programmi disponibili è ampio, e si trovano software per qualsiasi esigenza, suddivisi nelle seguenti categorie:

  • Accessibility (programmi per favorire l’accesso ai diversamente abili)
  • Development (text and web editors, XAMPP ovvero una suite con apache, mysql php5 ed altre utilities)
  • Education (niente di interessante)
  • Games (tra cui segnalo l’emulatore DOSbox)
  • Graphics and Pictures (GIMP editor di foto e immagini open source)
  • Internet (con browser, client di posta, rss readers, instant messengers flessibili, client ftp)
  • Music and Video (tra cui VLC media player e Virtual Dub, per l’editing video)
  • Office (con la suite openoffice portatile, sunbird per l’agenda etc..)
  • Operating Systems (Mac OS Classic 7 portatile)
  • Utilities (una serie di programmi utili, tra cui ad esempio keepass per la gestione delle proprie password)

Il tutto è completamente gratuito, e ripeto, davvero ben strutturato, basta soltanto scegliere i programmi che si reputano utili ed installarli sulla propria chiavetta USB.

Per i più sfaticati poi, sono disponibili due suites precompilate (normale e versione light) contenenti una serie di programmi di uso comune, per ciascuna categoria e che differiscono sostanzialmente per la presenza o meno di tutta la suite OpenOffice, le cui dimensioni superano i 200 mb.

Un ultimo appunto riguarda la privacy; infatti, grazie a portableapps, una volta sconnessa il vostro supporto rimuovibile, non rimarrà traccia di voi nel pc ospitante, infatti tutti i cookies, e le altre informazioni normalmente memorizzate sul pc, vengono inserite solo all’interno delle cartelle dei songoli programmi “portatili”, cioe solo dentro al vostro supporto rimuovibile.

Per chi ama portarsi dietro i propri applicativi, e soprattutto per chi fa molto utilizzo dei componenti aggiuntivi (per firefox ad esempio), questa secondo me è la soluzione ideale; Le istruzioni per l’installazione, peraltro semplicissima, oltre a screenshots ed help, sono presenti e facolmente fruibili sul sito di PortableApps.

Verificare per credere.

Leave a Reply